Fraternità e Amicizia Società Cooperativa Sociale Onlus

La Cooperativa in trasparenza

Questa pagina presenta i dati salienti di Fraternità e Amicizia in riferimento al Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni“, che ha introdotto una serie di norme per Associazioni, Onlus e Fondazioni che intrattengono rapporti economici con pubbliche amministrazioni con l’obbligo di pubblicazione su siti internet, e al Decreto Legislativo 117/2017  “Codice del Terzo Settore” , che dispone l’obbligo di pubblicazione del bilancio sociale anche ai fini della valutazione dell’impatto sociale delle attività svolte.

Documento di Attestazione degli obblighi di trasparenza dell’Organismo Monocratico di Viglilanza ex D.Lgs 231/2001
Scheda di Sintesi della rilevazione
Griglia analitica della rilevazione al 31/05/2021

La Società

Fraternità e Amicizia Società Cooperativa Sociale ONLUS è stata costituita nel dicembre 2007. La cooperativa è disciplinata dalle disposizioni in materia di società a responsabilità limitata, per quanto non disciplinato dalle disposizioni che riguardano specificamente le società cooperative. Nel dicembre 2019 si è dotata di un Modello Organizzativo Gestionale (a norma del D.Lgs 231/2001) che definisce il Codice Etico.

Le attività che gestisce sono iniziate nel 1998 ad opera dell’omonima Associazione, fondata da genitori di persone con disabilità. La Cooperativa ha quindi acquisito la gestione dei Servizi diurni, residenziali e di consulenza, mantenendo viva la prospettiva della solidarietà, puntando alla formazione, all’integrazione e al benessere delle persone, attraverso l’ideazione e la realizzazione di adeguati progetti di vita. Nel corso degli anni la Cooperativa ha ampliato la gamma di attività, rivolgendo attenzione anche a temi legati all’adolescenza, alle difficoltà di apprendimento, al disagio psichico e alle fragilità, promuovendo studi ed ideando nuovi Servizi per persone con fragilità e disagio psico-sociale.

La Cooperativa è iscritta alla CCIAA di Milano con R.E.A. 1862759 in data 02/01/2008, all’Albo delle Società Cooperative con numero A187864 Sezione Cooperative a mutualità prevalente di diritto data iscrizione 31/12/2007, e all’Albo Regionale delle Cooperative con disposizione dirigenziale G.R. n. 8492 del 16/09/2011 numero 1448 sezione A.

Le sedi

Sede legale: Milano Via Washington, 59
Sedi operative:
Milano Via Washington, 59 (Servizi Diurni)
Milano Via Egadi, 2 (Servizi Diurni)
Milano Via Foppa, 7 (Servizi Diurni)
Milano Via M. M. De Taddei, 10 (Struttura Residenziale)
Milano Via Giambellino, 102 (Struttura Residenziale)
Milano Via Lorenteggio, 44 (Struttura Residenziale)
Milano, Via De André, 8 (Struttura Residenziale)

L’organizzazione interna

Consiglio di Amministrazione:
Dott.ssa Filomena Troiano – Presidente
Dott. Roberto Cerabolini – Consigliere
Dott.ssa Barbara Lanza – Consigliere

Organigramma

Revisore dei conti:
Studio Rag. Pasquale Nicoli

Organo di Vigilanza (monocratico):
Avvocato Alberto Vittorio Fedeli

Lo Statuto:

Estratto dallo Statuto:
(art. 24.1)  “ORGANI SOCIALI
Sono organi della società:
a) l’Assemblea dei soci;
b) l’Amministratore unico o il Consiglio di Amministrazione”

Nota integrativa: nell’assemblea dei soci del 25/03/2019 è stato deciso l’adeguamento dello Statuto alle alle nuove disposizioni in materia di composizione dell’organo amministrativo nella legge di bilancio (art. unico, comma 936, legge 27 dicembre 2017, n. 205), e pertanto l’unico Organo Sociale previsto è il Consiglio di Amministrazione, che elegge al proprio interno un Legale Rappresentante. I membri del Consiglio durano in carica tre esercizi, e sono scelti dall’Assemblea con il vincolo che la maggioranza sia costituita da soci cooperatori.

 

Politica del Sistema di Gestione della Qualità, Salute e Sicurezza sul Lavoro

Attività e procedimenti

Tutta la gamma di attività è presentata nella Carta dei Servizi.
Nella presente sezione si forniscono gli estremi delle attività autorizzate accreditate e contrattualizzate gestite ed erogate da questo Ente.
Non svolgendo funzioni amministrative pubblicistiche con poteri autoritativi, non vi è una “attività amministrativa” soggetta alla norme sul procedimento amministrativo ex Legge 241/1990, con conseguenti obblighi di pubblicazione delle relative informazioni.

  • Patto di iscrizione agli elenchi per gli interventi domiciliari nel Comune di Milano – 2019/2020
    Determinazione Dirigenziale N. 158/19 del 29/04/2019
  • Patto di Accreditamento per l’erogazione di Centri Socio-Educativi (CSE)
    Comune di Milano, Determinazione Dirigenziale del Settore Domiciliarità e Cultura della Salute n° 440/2016
  • Patto di Accreditamento per l’erogazione di Servizi di Formazione all’Autonomia (SFA)
    Comune di Milano, Determinazione Dirigenziale del Settore Domiciliarità e Cultura della Salute n° 440/2016
  • Patto di Accreditamento per l’erogazione di Centri di Aggregazione disabili (CAD)
    Comune di Milano, Determinazione Dirigenziale del Settore Domiciliarità e Cultura della Salute n° 440/2016
  • Patto di Accreditamento per l’erogazione di Servizi Residenziali a favori di cittadini milanesi con disabilità. 
    Comune di Milano, Determinazione Dirigenziale dell’Area Residenzialità n. 311 del 21/06/2018
  • Avviso pubblico per la formazione di un elenco di soggetti del terzo settore accreditati per il servizio di assistenza educativa per gli alunni con disabilità, frequentanti le scuole dell’infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado pubbliche e paritarie della Città di Milano, finalizzato alla coprogettazione /cogestione di progetti educativi – Anno Scolastico 2018-2019. Comune di Milano, Determinazione Dirigenziale n. 152/2018, P.G. 0273787/2018.

Liste d’attesa per l’erogazione dei servizi

La Cooperativa non adotta liste di attesa per i servizi in solvenza. Per i servizi gestiti in convenzione con il Comune di Milano valgono i criteri enunciati dallo stesso con la Determinazione Dirigenziale 3162 del 3 maggio 2021, che fa riferimento e modifica la precedente Determinazione Dirigenziale 4091 del 27.09.2019.

Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici erogati a terzi

Convenzione con Università Cattolica del Sacro Cuore per il co-finanziamento di una Borsa di Studio per la frequenza al Dottorato di Psicologia, Ciclo XXXV,  9/03/2020, per il primo anno € 6.137,31.

Privacy

Fraternità e Amicizia opera nel pieno rispetto della normativa europea in materia di protezione dei dati personali (Reg.EU 2016/679).
Titolare del trattamento dei dati è Fraternità e Amicizia Società Cooperativa Sociale (Via Washington 59, 20146 Milano), nella persona di Filomena Troiano, che può essere contattata al numero 02.4985558 o scrivendo a cooperativa@fraternitaeamicizia.it
Vedi l’informativa sul trattamento dei dati.

Accesso Civico

L’accesso civico (semplice o generalizzato) consente a chiunque di accedere a dati, documenti e informazioni delle pubbliche amministrazioni senza necessità di dimostrare la sussistenza di uno specifico interesse giuridicamente tutelato (Art. 5, D.Lgs. 33/2013).
L’accesso civico può essere esercitato esclusivamente per la richiesta di documenti, informazioni o dati relativi esclusivamente all’attività di pubblico interesse svolta dalla Cooperativa sociale Fraternità e Amicizia, ossia all’attività sanitaria e sociosanitaria accreditata e/o contrattualizzata con il Servizio sanitario regionale o sociale convenzionata con il Comune di Milano

– L’accesso civico semplice consiste nel diritto di chiunque di richiedere a Cooperativa sociale Fraternità e Amicizia documenti, informazioni o dati per i quali è prevista la pubblicazione obbligatoria, nei casi in cui gli stessi non siano stati pubblicati, anche parzialmente, o aggiornati in questa pagina del sito web di Fraternità e Amicizia.
– L’accesso civico generalizzato consiste nel diritto di chiunque di accedere a dati e documenti detenuti da Cooperativa sociale Fraternità e Amicizia, ulteriori rispetto a quelli sottoposti a obbligo di pubblicazione, a esclusione di quelli rientranti nei casi di esclusione previsti dall’articolo 5-bis del decreto trasparenza. 

L’Istanza di accesso civico non può essere generica, ma deve identificare i dati, le informazioni o i documenti richiesti

I Moduli per la richiesta di accesso

Come trasmettere l’istanza di accesso civico

Per proporre l’istanza di accesso civico semplice o generalizzato si dovranno utilizzare gli appositi moduli scaricabili dal sito web.

L’istanza di accesso civico deve essere inoltrata al Responsabile della trasmissione e della pubblicazione dei dati e dei documenti di Cooperativa sociale Fraternità e Amicizia

  • a) per via telematica secondo le modalità previste dal decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82: 

Si dovrà stampare e compilare il modulo e poi
– digitalizzarlo in file formato pdf, apponendovi in esso la firma digitale;
– apporre sul modulo cartaceo stampato e compilato la firma autografa e quindi digitalizzarlo in formato pdf: in tal caso dovrà essere inviato insieme a una copia di un documento di identità.
L’invio deve avvenire tramite PEC all’indirizzo : cooperativafraternitaeamicizia@pec.it
Solo in caso di accesso civico semplice, il modulo, come sopra predisposto (firmato digitalmente o firmato analogicamente e digitalizzato in formato pdf con allegata carta di identità), potrà essere inviato via mail, all’indirizzo cooperativa@fraternitaeamicizia.it;

  •  b) con raccomandata A.R: in questo caso il modulo per l’accesso civico generalizzato dovrà essere stampato, compilato, firmato e trasmesso, unitamente a fotocopia della carta di identità, all’indirizzo: Responsabile della trasmissione e della pubblicazione dei dati e dei documenti di Cooperativa sociale Fraternità e Amicizia, via Washington 59 20146 Milano (MI).Solo in caso di accesso civico semplice, il modulo, come sopra predisposto, potrà essere inviato con posta ordinaria
  •  c) con consegna del modulo, debitamente compilato e firmato, direttamente all’ufficio del Responsabile, presso la sede della Cooperativa sociale Fraternità e Amicizia, via Washington 59 20146 Milano (MI),  in orari di ufficio, che rilascerà ricevuta.

Rimedi disponibili in caso di mancata risposta o in caso di rifiuto parziale o totale all’accesso civico generalizzato

In caso di rifiuto totale o parziale all’accesso civico generalizzato o di mancata risposta entro trenta giorni dalla presentazione della richiesta, il richiedente può presentare istanza di riesame (.pdf) al Presidente della  Cooperativa sociale Fraternità e Amicizia, via Washington 59 20146 Milano (MI),,  che decide con provvedimento motivato, entro il termine di venti giorni, con le stesse modalità sopra descritte per la presentazione dell’istanza.

 Accesso documentale

L’accesso documentale è disciplinato e trattato secondo le norme e le modalità previste dalla legge 7 agosto 1990, n. 241, richiamata dall’art. 5, comma 11, D.lgs. 33/2013 e  dal Decreto del Presidente della Repubblica 12 aprile 2006, n. 184.
L’accesso può riguardare solo atti e documenti riguardanti l’attività di pubblico interesse svolta dalla Cooperativa sociale Fraternità e Amicizia, ossia all’attività sanitaria e sociosanitaria e sociale  accreditata e/o contrattualizzata e/o convenzionata con la P.A:e può essere richiesto solo se il richiedente ha un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è chiesto l’accesso.
L’istanza è presentata utilizzando gli appositi moduli scaricabili dal sito web della Fondazione. In essi devono essere specificamente indicati i dati, le informazioni o i documenti richiesti nonché la motivazione dell’accesso, con esplicitazione dell’interesse.

Contribuzioni Pubbliche ricevute 

Ai sensi dell’art. 1, commi 125 ss., legge 04/08/2017 n. 124, come modificati dal Decreto-Legge del 30/04/2019 n. 34 art. 35

Nel 2020

Ministero del Lavoro e della Politiche Sociali5 X 100014.269
Comune di MilanoContributi per iniziative di inclusione sociale a favore delle persone con disagio psichico4.500

Relazione di rendiconto sull’utilizzo del 5 x 1000

Nel 2019

 TOTALE INCASSATO                        
Cliente: 000047 COMUNE DI LACCHIARELLATOTALE INCASSATO 20191801.91
Cliente: 000049 COMUNE DI ROZZANOTOTALE INCASSATO 201922755.53
Cliente: 000050 Comune di San Giuliano MilaneseTOTALE INCASSATO 20192400
Cliente: 000132 COMUNE DI CORSICO -SERV. SOCIALI - UFF. AMM.TOTALE INCASSATO 201914300.36
Cliente: 000139 COMUNE DI MILANO - SETT.HANDICAP E SALUTE MENTALETOTALE INCASSATO 2019549326.09
Cliente: 000146 Comune Pieve EmanueleTOTALE INCASSATO 2019831.18
Cliente: 000206 LICEO ARTISTICO STATALE DI BRERATOTALE INCASSATO 201964680
Cliente: 000390 COMUNE DI SAN DONATO MILANESETOTALE INCASSATO 2019900.76
Cliente: 000556 Comune di Vimodrone - Settore Servizi alla PersonaTOTALE INCASSATO 20198120
Cliente: 000655 Comune di Opera - Settore Politiche SocialiTOTALE INCASSATO 20199647.5
Cliente: 000781 IST. PROFESS. MARIGNONI - POLOTOTALE INCASSATO 201942880
Art.: ORE_PA Ore assistenza educativa alunni effettuate
Cliente: 000787 I.I.S. " Severi - Correnti"TOTALE INCASSATO 201995716.9
Art.: ORE_PA Ore assistenza educativa alunni effettuate
Cliente: 000859 COMUNE DI BERNAREGGIOTOTALE INCASSATO 20195500
Cliente: 000923 GALDUSTOTALE INCASSATO 201931069.5
Cliente: 000957 Comune di GaggianoTOTALE INCASSATO 201911536.21
Cliente: 000959 I.I.S. M. Curie - P. SraffaTOTALE INCASSATO 2019980
Cliente: 000960 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ARCADIA
TOTALE INCASSATO 201925460
Cliente: 001082 ATS DELLA CITTA' METROPOLITANA DI MILANOTOTALE INCASSATO 201913340.95
Cliente: 001095 COMUNE DI RHOTOTALE INCASSATO 2019400
Cliente: 001127 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GINO CAPPONITOTALE INCASSATO 201915410
Cinque per mille anno 2017TOTALE INCASSATO 201912076
Cliente: 001150 COMUNE DI BASIGLIOTOTALE INCASSATO 20198310
Cliente: 001154 COMUNE DI CUSAGOTOTALE INCASSATO 20198118.26
Cliente: 001155 COMUNE DI BUCCINASCOTOTALE INCASSATO 201921105.74
Cliente: 001189 ASSOCIAZIONE FORMAZIONE GIOVANNI PIAMARTATOTALE INCASSATO 20198715

Scarica il documento completo

Costi contabilizzati dei servizi

I costi contabilizzati dell’attività di interesse pubblico esercitata sono riportati nel conto economico nelle voci che compongono il capitolo “Costo della produzione”

Class action

Non risultano notificati alla Cooperativa sociale Fratellanza e Amicizia ricorsi collettivi

Bandi di gara

La Cooperativa sociale Fraternità e Amicizia Onlus non è una stazione appaltante ai sensi del Codice dei Contratti Pubblici (D.lgs. 50/2016). È infatti un Ente di diritto privato che opera in regime privatistico e non è tenuta, salvo casi eccezionali di fruizione di contributi pubblici ad hoc, all’espletamento di gare o bandi di carattere pubblicistico nell’affidare a terzi lavori, servizi o forniture.
Non risultano adottati bandi di gara o contratti pubblici di tale natura alla data del 31 maggio 2021.

I Bilanci

Gli Enti di diritto privato ex comma 3, dell’art. 2bis del D.lgs. 33/2013 sono tenuti a pubblicare il bilancio e relativi allegati “ove l’adozione del bilancio sia prevista dalla disciplina di settore” (così l’allegato 1 delle linee guida ANAC del 2017) e “limitatamente alle attività di pubblico interesse”.
L’obbligo di pubblicazione riguarda i dati del bilancio di esercizio riguardanti l’attività di pubblico interesse, ossia l’attività delle Unità d’offerta sociosanitarie e sociali accreditate o convenzionate

2019 Bilancio di Esercizio e Bilancio Sociale

2018 Bilancio di Esercizio  – Bilancio Sociale

Contribuzioni Pubbliche ricevute nel 2018

Ai sensi della Legge 124/2017, art.1, comma 125, pubblichiamo le informazioni relative a sovvenzioni e contributi pubblici incassati nell’ultimo anno.

 2017 Bilancio di Esercizio e il Bilancio Sociale

Condividi sui tuoi social: